L’ardente brama di potere, i laceranti sensi di colpa, la disperata follia di Macbeth rivivono nei versi di Shakespeare e di Piave nella voce di Sergio Rubini. Una spirale di sangue, ambizione, inganni, trame che da oltre quattrocento anni affascina il pubblico di ogni latitudine, mettendo a nudo la caduta di tutte le virtù sotto il peso dell’ambizione e della corruttibilità che rendono l’uomo schiavo dell’ossessione per il potere.
A rendere più vivido il dramma del crudele generale e della spietata Lady Macbeth, precipitati nell’abisso della follia dalla loro stessa ambizione, vibra nelle musiche originali di Nicola Jappelli ispirate a John Dowland e Giuseppe Verdi e interpretate alla chitarra da Giampaolo Bandini.

Auditorium del Carmine

mercoledì 17 ottobre 2018, ore 20.30 fuori abbonamento

Durata complessiva 1 ora e 15 minuti circa, senza intervallo

 

 

SERGIO RUBINI LEGGE MACBETH

 

Voce recitante
SERGIO RUBINI

Chitarra
GIAMPAOLO BANDINI

Musiche originali di
NICOLA JAPPELLI
da materiali musicali di
JOHN DOWLAND e GIUSEPPE VERDI

In collaborazione con
Società dei Concerti di Parma

Si ringrazia
Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma

 

Commissione del Festival Verdi in prima assoluta